Grazie ai sensi trasmettiamo e riceviamo amore, vicinanza, cura. 

Scientificamente parlando, gli organi di senso ci consentono di interagire, a diversi livelli, con la realtà che ci circonda: attraverso il gusto, il tatto, l’udito, la vista e l’olfatto comunichiamo ed entriamo in contatto con il mondo.

E se di colpo smettessimo di percepire la realtà che ci circonda? Se non riuscissimo più a sentire nulla?

Gli ultimi due anni ci hanno spinto a ripensare la nostra percezione, a riadattare i sensi all’emergenza e a ragionare sul significato reale che ha per noi il contatto, e quindi la comunicazione.

Stai per iniziare un breve percorso che abbiamo preparato per te, in collaborazione con il Presidio Sanitario San Camillo di Torino, ospedale specializzato nella Riabilitazione di pazienti in esiti di patologie ortopediche e neurologiche, con particolare attenzione a malattie invalidanti come Ictus, Parkinson e Autismo.

Annabot, la nostra guida virtuale, ti condurrà alla scoperta di “Con il tuo sguardo”, inizia ora! ⤵️